domenica 22 aprile 2007

esercizio di riscaldamento


vi propongo di iniziare a fare un po' di pratica con i livelli di analisi dell'interazione sociale e con i concetti presenti nelle diverse definizioni di psicologia sociale.
andate a riguardare l'immagine del post precedente, con la coppia maschio-femmina in cammino.
riguardatela attentamente, liberando la vostra mente e lasciando che vi vengano idee in ordine alla loro vita quotidiana, ai loro pensieri e a tutto ciò che li può riguardare e chiedetevi come leggere tutto questo in termini di psicologia sociale.
non vi chiedo cose impossibili ma solamente di provare a spiegare come i diversi livelli di analisi dell'interazione si riflettono nel loro comportamento, nei loro modi sociali di vivere e di pensare.
se vi vengono idee esplicative, anche se imperfette, sono ben accette.
inserite un commento a questo post cercando di rispondere a questa duplice domanda: "il comportamento di quegli individui è interpretabile ai diversi livelli di interazione? in quale modo?"
vi sarà utile per la prima verifica intercorso.
provare e sbagliare ora (che posso indirizzarvi e sostenervi) è meglio che sbagliare al test (quando sarete da sole).

6 commenti:

mary ha detto...

Alle domande poste dal professore rispondo dicendo che ogni individuo partecipa a differenti livelli di interazione sociale. Nella foto penso in modo interpersonale, siccome sono solo in due.

canalevalentina ha detto...

penso che il comportamento di questi due individui possa essere interpretato in tutti i livelli di interazione e non in un interazione specifica.perchè non bisogna soffermarsi solo alla prima impressione che la foto suscita ma cercare di capire i valori nascosti che la foto vuole farci comprendere.

agnese.dovidio ha detto...

Secondo il mio modesto parere,la coppia nella foto partecipa a due livelli di interazione sociale: quello interpersonale e quello intragruppo inquanto credo che facciano parte di una piccola comunità che abita in un villaggio,in cui,lo scopo primario è quello della sopravvivenza mediante la loro attività pastorale e agricola, quindi, penso che le loro relazioni si basino essenzialmente e quasi esclusivamente sul loro lavoro e sulle usanze e tradizioni della loro comunità.

Stani Smiraglia ha detto...

quanta fatica ad esprimere le vostre idee! mamma mia... intanto un invito ad essere più accurate nel postare: vi ho pregate di inserire i commenti in questo post ma sia eva sia carla hanno inserito commenti nel post precedente. Più attenzione per cortesia!
per Mary: la situazione è importante ma il comportamento delle persone, i loro valori e le loro idee non dipendono solo dalla situazione. Il fatto che i personaggi siano due non è decisivo per interpretare il loro modo di essere ed agire! la tua osservazione è superficiale.
per Valentina; tu dici: "non bisogna soffermarsi solo alla prima impressione che la foto suscita ma cercare di capire i valori nascosti che la foto vuole farci comprendere". Bene, appunto! e perchè non dici ciò che hai capito invece di esprimere solo auspici?
per Agnese: già il tuo commento è un pò più elaborato ed individui il livello di gruppo e comunitario. Meno male.
per Eva (copia il tuo commento, cancellalo dal post precedente ed inseriscilo qui): il richiamo alla cultura va bene ma quali sono i livelli psicosociali a cui si colloca la cultura?
per Carla (come sopra per eva: copia, cancella lì e incolla qui): l'analisi è accettabile anche se non fai un diretto riferimento ai livelli specifici dell'interazione sociale.

carla ha detto...

il rapporto interpersonale di questi due soggetti posso immaginare che si basi sull'autorità e sul comando da parte dell'uomo, viceversa sulla sottomissione da parte della donna, non è sicuramente la loro una famiglia matriarcale, ma appare patriarcale e contadina.Il livello intragruppo sarà caratterizzato anch'esso dalla separazione tra uomini e donne, dove queste saranno impegnate in tutti i lavori di casa e dei campi, mentre gli uomini decidono e gestiscono la loro forza lavoro composta dalle donne.Questa caratteristica credo possa influenzare tutti i livelli di interazione superiori, che saranno improntati anch'essi sullo stesso schema, in cui prevale la superiorità maschile.

eva ha detto...

Questi due individui hanno un rapporto interpersonale,
dove si vede chiaramente l'atteggiamento di indifferenza e superiorità, forse dovuto alla cultura, che quest'uomo ha nei confronti della donna.